VERSO LA NORMALITA’


Il d.l. 33/2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale oggi, il 16 maggio 2020, contiene disposizioni relative alla cessazione graduale delle misure disposte per il contenimento del COVID19. In effetti, ecco alcune date da tenere presente:
– Dal 18 maggio si potrà circolare liberamente all’interno della propria regione;
– Dal 3 giugno riprende la libera circolazione sia interregionale sia internazionale;
– Rimangono vietati gli assembramenti in luogo pubblico o aperto al pubblico;
– Le funzioni religiose verranno svolte secondo i protocolli, contenenti le misure idonee a contenere i rischi di conteggio, sottoscritti tra il Governo e le rispettive confessioni;
In ogni caso, anche in questa fase ci possono essere misure restrittive mirate a determinate aree secondo concrete esigenze e situazioni.
Non ci saranno quarantenne generalizzate se non quelle precauzionali disposte dall’autorità sanitaria individualmente a coloro che hanno avuto contatti con casi confermati di COVID19 o che provengono dalle c.d. zone rosse.
La violazione di queste disposizioni, salvo che il caso constituisca reato, è sanzionata in via amministrativa con ammenda e/o la sospensione dell’attività economica da 5 a 30 giorno.
Associazione Avvocati Albanesi in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.